Il ruolo dell'ENEA

In ottemperanza al disposto dell’art. 15 del DLgs 28/2011 art. 15, comma 4, ENEA ha messa a punto, destinandolo all’utilizzo da parte dei soggetti erogatori di formazione nel settore, un percorso di qualificazione per gli Installatori di impianti a Fonti Rinnovabili, conformemente allo stesso Dlgs. 28/2011 (allegato 4) e alla Direttiva europea 28/2009/CE, allo scopo di assicurare:

  • l’omogeneità dei programmi di formazione e degli schemi di qualificazione degli installatori di impianti a fonti rinnovabili a livello nazionale,
  • la coerenza con i criteri di cui all’allegato 4 del decreto legislativo 28, del 3 marzo 2011
  • la rispondenza della qualifica nazionale agli schemi condivisi a livello europeo in campo energetico

Il percorso di qualificazione ENEA è finalizzato alla formazione di conoscenze, abilità e competenze utili alla messa in opera, verifica, gestione e manutenzione degli impianti a pompa di calore.

Il percorso formativo ENEA è quindi:

  • Conforme alla Direttiva 2009/28/CE e al  Dlgs 28/2001 del 3 marzo 2011,
  • In linea con la Raccomandazione (EQF)  “e con  la Raccomandazione  (EC-VET) ”.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici e di analytics, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie.