La direttiva europea 2009/28/CE

Dagli studi fatti dalla Commissione Europea è emerso che il maggiore ostacolo sia all’introduzione d’impianti di fonti rinnovabili di energia, sia al miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici, è relativo alla difficoltà di dare fiducia agli investitori e anche agli utenti finali nei riguardi degli interventi di efficientamento e d’introduzione delle rinnovabili negli edifici.

Al fine del superamento di questo ostacolo:

  • la Commissione Europea ha emanato la Direttiva 2009/28/CEsulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, che al suo Art. 14 prevede, tra altro, che entro il 31 dicembre 2012 gli Stati membri dell'UE mettano a disposizione degli installatori di impianti RES su piccola scala dei sistemi di certificazione o di qualificazione equivalente, basati su precisi criteri definiti nell’allegato IV alla direttiva stessa.

pdf

 

Download pdf

CONTATTI

Segreteria ENEA e-Learn

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

ENEA

Lungotevere Thaon di Revel, 76
00196 ROMA
Italia Partita IVA 00985801000
Codice Fiscale 01320740580

Questo sito utilizza solo cookie tecnici e di analytics, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie.